Cereali giugno 19, 2015

Expo 2015 presenta il mondo dei cereali

Cereali giugno 19, 2015

Expo 2015 presenta il mondo dei cereali

La più grande esposizione mondiale dedica spazio al mondo dei cereali. Nel cluster dei tuberi e cereali il visitatore avrà la possibilità di assistere a un vero e proprio spettacolo: una gamma vastissima di cereali e piante, dal miglio e mais fino alle tipologie asiatiche e africane. La struttura architettonica del cluster è caratteristica: ricorda infatti la forma di un grande camino, che ospita un’area eventi e un’area dedicata alla distribuzione di piatti a tema.

 

L’ospite eccezionale del padiglione, Gualtiero Marchesi, ha decisamente apprezzato il pane all’amaranto, cereale dalla “rossa bellezza”. Ma non solo: panettieri di tutto il mondo collaborano tra di loro e sperimentano nuove ricette, come Il Congo e Haiti, i quali hanno creato il pane alla farina di baobab. Il cluster tuberi e cereali è quindi anche un luogo di sperimentazione, in cui si assiste alla creazione di prodotti multietnici, sfidando i limiti del gusto.

Un esempio? Il metodo “integralbianco“, un particolare tipo di farina che “dopo l’eliminazione della parte legnosa della crusca e la liberazione della fibra solubile, riduce il picco glicemico, che in Expo serve per la lavorazione della pizza giovane,  dal sapore davvero unico e che nel suo impasto ha bucce di uva rosse, farro, avena, farina di lino dorato e molto altro ancora.”

 

Il visitatore, ogni sera, avrà inoltre la possibilità di gustare le nuove creazioni Expo durante l’happy hour, che prevede pizze, focacce e prodotti da forno provenienti da tutto il mondo.

 

 

Fonti:

milanofree.it

expo2015.org